Pastorizzatore

E' uno scambiatore di calore, a piastre. Dal refrigeratore, il latte entra nel pastorizzatore alla temperatura di circa 4°C e qui incontra (separati da una parete) il latte pastorizzato in uscita, alla temperatura di 75°C. Con questo incontro si raggiungono due obiettivi: la temperatura del latte freddo in entrata si scalda raggiungendo 40°C circa, mentre la temperatura del latte pastorizzato in uscita da 75°C scende a circa 40°C, la giusta temperatura per procedere alla produzione dei formaggi. A questo punto il latte incontra (sempre senza mescolarsi) l'acqua bollente a 90°C: in tal modo il latte si scalda passando dai 40°C ai 75°C previsti: il latte pastorizzato si avvia, ora, verso l’uscita.